rss search

Annunciati i finalisti e i primi ospiti della 9ª edizione del concorso

line


 

Bremo, Her Skin, I Cieli di Turner, La Notte, LeVacanze e Matteo Fiorino sono i finalisti della 9ª edizione.
Musica da Bere 2018 andrà in scena sabato 19 e domenica 20 maggio al Belleville Rendezvous di Paratico, Brescia, sulle sponde del Lago d’Iseo.

Giovedì 5 Aprile, a margine dell’incontro musicale con Alessandro “Asso” Stefana, in diretta streaming dagli uffici di fasolmusic.coop, azienda cooperativa di professionisti dello spettacolo di Brescia co-organizzatrice del premio, sono stati annunciati i nomi dei sei finalisti che si esibiranno sul palco del Belleville Rendezvous selezionati tra oltre 500 band e artisti solisti provenienti da tutta Italia.

 

Bremo (Emilia Romgna)

Bremo è un duo dark-pop lo-fi nato a Cesena nel 2016 e composto da Nicolò Mingolini e Sara Pizzinelli. Sul finire del 2016 pubblicano “Out of space”, il loro primo album. L’anno successivo esce il secondo disco “The More”, disponibile in formato USB e in digitale, cui fa seguito il tour in presentazione. 

 

Her Skin (Emilia Romagna)

Her Skin è Sara Ammendolia. Nel 2015 pubblica il primo EP dal titolo “Goodbyes and endings”. A maggio del 2016 diventa co-fondatrice di Tempura Dischi e fa uscire il suo secondo EP, “Head Above the Deep”, registrato e prodotto da Bruno Mari. Segue un lungo tour che la porta fino in Sicilia e a condividere il palco con artisti come Francesco Motta, Colombre, Bob Corn, Giorgio Canali, Zen Circus. “Find a place to sleep” esce a Febbraio 2018 per WWNBB Collective ed è il primo full lenght firmato Her Skin. Il videoclip del primo singolo estratto “Cut out the flowers” è stato presentato in anteprima da RollingStone.
 
 

I Cieli di Turner (Umbria)

I Cieli di Turner sono un trio di Perugia. Hanno all’attivo un EP uscito nel 2014 con cui sono riusciti ad aggiudicarsi il titolo di “Best Arezzo Wave Umbria” 2016, arrivare in finale all’edizione 2015 del “Rock Contest Controradio” e condividere il palco con artisti come: Ministri, Appino degli Zen Circus, Paolo Benvegnù, Bluebeaters, WrongOnYou. Il 19 Gennaio 2018 è uscito il loro primo album “Opera Viva”. L’album è stato registrato in presa diretta da Michele Pazzaglia (fonico e produttore artistico di Paolo Benvegnù) presso lo JORK studio di Dekani (SLO) e masterizzato da Giovanni Versari (Muse, Verdena, Afterhours..). Sono stati votati ed eletti “Best New Live” di Gennaio 2018 su KeepOn Live Parade.

 

La Notte (Toscana)

La Notte è una band nata a Firenze. Il loro omonimo disco d’esordio, uscito l’8 dicembre 2015, con la produzione artistica di Karim Qqru (The Zen Circus), registrato e mixato da Manuele Fusaroli, viene candidato al premio Tenco come miglior Opera Prima 2016 raccogliendo favori di pubblico e critica. Il tour promozionale dell’album colleziona date da nord a sud e vanta aperture ad artisti blasonati quali Ministri, Fask, Giorgio Canali, Calcutta, Ghemon, Rachele Bastreghi (Baustelle). Il 19 gennaio 2018 esce il secondo disco “Volevo fare bene” per Woodworm Label, con la produzione di Andrea Marmorini. Segue il tour di presentazione organizzato da Locusta. La band sarà l’opening act ufficiale del tour degli Zen Circus in partenza il 13 aprile.

 

LeVacanze (Campania)

LeVacanze è un progetto elettro pop formato da due giovani musicisti della provincia di Benevento: Giuseppe Fuccio e Giovanni Preziosa. Diplomati entrambi in chitarra classica, si conoscono tra le mura del conservatorio Nicola Sala di Benevento. Si fanno conoscere vincendo il FarciSentire Contest 2017 che consente loro di condividere il palco con artisti del calibro di: The Zen Circus, FASK, Canova. Il brano “Penelope”, che anticipa l’uscita del loro primo EP, viene scelto come colonna sonora di un reportage di Sky Arte sulla Notte Bianca di Napoli. Il 13 ottobre 2017 pubblicano l’Ep omonimo d’esordio e il videoclip del brano “Settembre Fun Club” presentato in esclusiva per La Repubblica.

 

Matteo Fiorino (Liguria)

Matteo Fiorino è nato alla Spezia. Ha vissuto a Bologna e da altre parti in giro per l’Italia. I suoi punti di riferimento, italiani e non solo, sono tanti: da Lucio Battisti a Ivan Graziani, da Lucio Dalla ai Beatles. Dopo l’esordio con “Il masochismo provoca dipendenza”, uscito nel 2015, Fiorino, finalista Arezzo Wave e Premio Buscaglione, ritorna a gennaio 2018 con “Fosforo”, un disco prodotto da Phonarchia Dischi, dove abbandona l’ironia vernacolare del primo album per una scrittura più asciutta e sarcastica. “Madrigale” è il primo singolo estratto e vede la partecipazione di Iosonouncane.

Il vincitore di Musica da Bere 2018 sarà decretato domenica 20 maggio al termine delle esibizioni da una giuria specializzata composta da Cristiana GizzarelliAlessandro “Asso” StefanaMirco MarianiMarco Tagliola e presieduta da Massimo Pirotta.

 
Il vincitore di Musica da Bere si aggiudicherà un premio in denaro di 2.000 € messo a disposizione da fasolmusic.coop (http://www.fasolmusic.coop), la possibilità di esibirsi in due importanti festival del nord Italia – Rock sul Serio (Bg) e Albori Music Festival (Bs) – e di partecipare a una puntata di Balcony TV Milan.

Oltre ai premi già annunciati, grazie alla nuova sinergia tra Musica da Bere e IndieBox Music, il vincitore della 9ª edizione del concorso potrà usufruire di una giornata gratuita negli studi di IndieBox Music Hall a Brescia (http://www.indieboxmusichall.org).

Durante la due giorni saranno inoltre presenti alcuni rappresentanti di festival partner in veste di osservatori con l’obiettivo di creare occasioni di contatto tra promoter e musicisti. Tra gli osservatori saranno presenti Varigotti Festival (Finale Ligure), Reload Sound Festival (Biella), associazione D-Skarika (Odolo), Restart Musicando (Brescia), Diluvio Festival (Brescia).

Tra le nuove collaborazioni per Musica da Bere 2018 da ricordare anche quella con iLiveMusic, l’App di riferimento per la musica in Italia che mette in contatto diretto artisti e organizzatori di musica live e con Macramè – Trame comunicative che sceglierà uno tra i sei finalisti che si esibiranno al Belleville Rendezvous cui assegnerà un premio speciale che consiste nella promozione gratuita di un videoclip.



Leave a Reply