rss search

Programma 9ª edizione

line

 

Quest’anno Musica da Bere si concluderà con due giornate speciali, durante le quali i finalisti del concorso avranno l’occasione di esibirsi al Belleville Rendezvous di Paratico (Bs) insieme ad importanti nomi del panorama musicale nazionale.

Musica da Bere 2018 si svolgerà all’interno dell’esclusiva cornice del Belleville Rendezvous, di Paratico (Bs) sulle sponde del Lago d’Iseo. La Giuria Specializzata valuterà le esibizioni dei finalisti del concorso per decretare il vincitore di questa edizione.

 

SABATO 19 MAGGIO, h. 21.00

 



Bremo, Emilia Romagna

Bremo è un duo dark-pop lo-fi nato a Cesena nel 2016 e composto da Nicolò Mingolini e Sara Pizzinelli; entrambi sono graphic designers, tutto ciò che fanno è autoprodotto. Bremo è un progetto incentrato su un’identità visiva forte e fuida e su sonorità distorte ma con tendenze fortemente pop. Il 27/11/16 esce Out of space, il loro primo album in free download su Bandcamp; il 4/11/17 esce The More, la loro seconda produzione, venduto in formato USB e riproducibile su Spotify.

 



I Cieli di Turner, Umbria

“I Cieli di Turner” sono un trio di Perugia, hanno all’attivo un EP (Adele) uscito nel 2014 con cui sono riusciti ad arrivare alla finale del “Controradio Rock Contest 2015” e ad aggiudicarsi il titolo di “Best Arezzo Wave Umbria 2016″.
Il 19 Gennaio 2018 è uscito il loro primo album “Opera Viva”, anticipato dal singolo “Pot – Radio Edit”. L’album è stato registrato in presa diretta da Michele Pazzaglia (fonico e produttore artistico di Paolo Benvegnù) presso lo “JORK Studio” di Dekani (SLO), e masterizzato da Giovanni Versari.
Grazie alla loro intensità dal vivo, sono stati eletti “Best New Live” dal circuito KeepOn a Gennaio 2018 e sono riusciti a condividere il palco con: Fast Animals and Slow Kids, Paolo Benvegnù, Appino, Ministri, WrongOnYou ed altri ancora.

 



Matteo Fiorino, Liguria

Matteo Fiorino è nato alla Spezia, ha vissuto a Bologna, Roma e in altre piccole grandi città, ma da buon ligure è andato spesso per mare. La sua musica costruisce grandi storie a partire da piccoli bozzetti. I suoi punti di riferimento sono stanno tra Lucio Battisti e Ivan Graziani, Lucio Dalla e i Beatles. Ha esordito con “Il masochismo provoca dipendenza”, uscito nel 2015, che gli ha permesso di arrivare in finale ad Arezzo Wave, al Premio Buscaglione e di candidarsi alla Targa Tenco. Ha recentemente pubblicato “Fosforo”, il suo secondo album.

 



Consegna della Targa Musica da Bere a… - TBA -

 
 


 
 

DOMENICA 20 MAGGIO, h. 21.00

 



Her Skin, Emilia Romagna

Her Skin è Sara Ammendolia. Ama i concerti, i libri, l’arte, i viaggi e il caffè. Non in questo ordine. Ha vent’anni e nasce e cresce tra Modena e la sua provincia. Scrive le sue prime canzoni nel 2013 ma le fa uscire dalla cameretta solo nel Settembre del 2015, con un ep registrato tutto in un giorno dal titolo Goodbyes and Endings. A Maggio del 2016 diventa co-fondatrice di Tempura Dischi e fa uscire il suo secondo ep Head Above the Deep, registrato e prodotto da Bruno Mari nella sua mansarda. Tra il 2016 e il 2017 Her Skin inizia a suonare il suo ep per tutta l’Italia con un tour che la porta fino in Sicilia e condivide il palco con artisti come Francesco Motta, Colombe, Bob Corn, Giorgio Canali, Zen Circus e Kele Okereke (Bloc Party). Nel Febbraio del 2018 esce per WWNBB Collective il primo vero e proprio album di Her Skin dal titolo Find a Place to Sleep. Nella musica di Her Skin si sentono le atmosfere dei The Head and the Heart e di Cat Power, la malinconia di Laura Marling e gli arpeggi dolci di Iron and Wine, ma è tutto declinato in una direzione molto personale: l’atmosfera creata da Sara rilassa e conforta, e porta in luoghi lontani. 

 



La Notte, Toscana

La Notte è una band nata a Firenze. Il loro omonimo disco d’esordio, uscito l’8 dicembre 2015, con la produzione artistica di Karim Qqru (The Zen Circus), registrato e mixato da Manuele Fusaroli viene candidato al premio Tenco come miglior Opera Prima 2016 raccogliendo favori di pubblico e critica. Il tour promozionale dell’album colleziona 30 date da nord a sud Italia ed aperture ad artisti come Ministri, Fask, Giorgio Canali, Calcutta, Ghemon, Rachele Bastreghi (Baustelle). Dopo quasi due anni di lavoro esce il secondo disco “Volevo fare bene”, con la produzione di Andrea Marmorini , in uscita nel 2018 per Woodworm Label /Audioglobe/The Orchard.

 



LeVacanze, Campania

Il 13 ottobre 2017 segna il debutto discografico, con l’omonimo ep, del duo LeVacanze, uscito per l’etichetta discografica partenopea Apogeo Records. Il duo elettro pop sannita è formato da Giuseppe Fuccio (voce, chitarra e synth) e Giovanni Preziosa (chitarra e synth).
LeVacanze, si fanno conoscere sul territorio campano grazie alla vittoria del “FarciSentire Contest 2017″ che consente loro di condividere il palco dell’importante kermesse musicale con artisti del calibro di The Zen Circus, Fast Animals and Slow Kids e Canova. Dopo poco, suonano alla Notte Bianca del Rione Sanità in occasione del Primo Festival di Sky Arte, prima della performance di ZULU’, IOVINE, BABA SISOKO’.
Il brano Penelope, che ha anticipato l’uscita discografica, è stato scelto come colonna sonora di un reportage di Sky Arte relativo alla Notte Bianca tenutasi a Napoli nel mese di Maggio.
L’uscita del disco è stata accompagnata dal videoclip Settembre Fun Club la cui anteprima è stata affidata al portale Repubblica.it.

 



Consegna della Targa Musica da Bere e showcase di Diodato

Diodato esordisce discograficamente nell’aprile 2013 con “E forse sono pazzo”. Nel febbraio 2014 partecipa al 64mo Festival della canzone italiana di Sanremo nella categoria “Nuove proposte” con la canzone “Babilonia”. Nel Marzo del 2014 Diodato viene scelto dalla trasmissione televisiva di Rai 3 “Che Tempo che Fa“ , come ospite fisso. Il Primo Maggio partecipa nella sua Taranto al grande concerto per la Festa del Lavoro in compagnia di nomi illustri come Vinicio Capossela, Afterhours, Caparezza, 99 Posse e molti altri. Dal 2016 diverrà direttore artistico della manifestazione assieme a Michele Riondino e Roy Paci. Nel 2014 vince il premio “Best New Generation”, partecipa come ospite al Premio Tenco e al festival organizzato dagli Aftherhours a L’Aquila “Hai Paura del Buio”.

Il 27 ottobre 2014 pubblica “A Ritrovar Bellezza”. All’album partecipano anche Manuel Agnelli con cui duetta ne “La voce del silenzio” ed ancora Roy Paci e i Velvet Brass. Partecipa al disco “Acrobati” di Daniele Silvestri con due featuring, il singolo “ Pochi giorni” e “ Alla fine” e nell’estate del 2016 è ospite del suo fortunatissimo “Acrobati in tour”.

Nel 2016 firma un contratto discografico con Carosello Records e nel 2017 pubblica l’album “Cosa siamo diventati”. Nell’estate 2017 è stato opening act del concerto di Max Gazzè, Carmen Consoli e Daniele Silvestri al Collisioni Festival. A novembre esce il nuovo singolo, “Cretino che sei”, brano che segna una svolta stilistica dell’artista. Nel 2018, con il brano “Adesso”, scritto da lui, è tra i 20 big in gara al Festival di Sanremo con Roy Paci. Attualmente è impegnato nell’Adesso Club Tour con date in Italia e all’estero.

 

Per maggiori informazioni: Evento Facebook