Prime anticipazioni della 10ª Edizione

Entro il 10 Aprile 2019 annunciati i nomi dei finalisti selezionati tra le oltre 380 band e artisti provenienti da tutta Italia. 
Targhe: 
a EDDA la Targa MdB 2019 alla Carriera.


Si avvicina l’appuntamento con la decima edizione di Musica da Bere, il concorso per band e artisti solisti, autori ed esecutori di brani originali di propria composizione.
Le serate finali di Musica da Bere 2019 troveranno casa i prossimi 17 e 18 maggio 2019 negli spazi della Latteria Molloy di Brescia, uno dei principali live club italiani, da sempre votato alla ricerca della qualità della proposta artistica.

Una due giorni speciale che ingloberà le fasi finali del concorso, le esibizioni degli ospiti che riceveranno le Targhe Musica da Bere 2019, workshop, presentazioni, panel, per creare connessioni, sinergie e momenti di incontro stimolanti per pubblico, addetti al settore e musicisti.

Oltre 380 band iscritte alla 10ª edizione

Le iscrizioni al concorso si sono chiuse il 28 febbraio con oltre 380 iscritti tra band e artisti solisti provenienti da tutta Italia, dato che conferma Musica da Bere come uno dei principali contest nazionali rivolti agli artisti emergenti.

Al termine della fase di selezione attualmente in corso, entro il 10 Aprile 2019, verranno annunciati i nomi dei 6 finalisti che potranno accedere alla fase finale e che si esibiranno sul palco della Latteria Molloy di Brescia.

Durante le serate, una giuria specializzata e una giuria composta da alcuni rappresentanti dei Festival associati a KeepOn LIVE selezioneranno rispettivamente il vincitore di Musica da Bere 2019 e il vincitore del Premio Live MdB 2019.

EDDA – Targa MdB 2019 alla Carriera

Il primo ospite annunciato per Musica da Bere 2019 è EDDA.
Venerdì 17 Maggio riceverà la Targa Musica da Bere 2019 alla Carriera e si esibirà in concerto al termine delle esibizioni dei primi 3 finalisti del concorso.
Il live di Edda si inserisce nel tour di presentazione del nuovo disco “Fru Fru”, uscito il 22 febbraio per Woodworm.

“Fru Fru” è il quinto album solista di Edda, al secolo Stefano Rampoldi, ex Ritmo Tribale, astronauta del rock alternativo italiano. Un disco inconsueto, inaspettato e maturo.
Un monologo in 9 tracce, un lungo flusso di coscienza che travolge, un fiume di parole in libertà che messe insieme costruiscono il mondo dell’artista, un paese delle meraviglie per adulti cinici, un luogo in cui i pensieri si inseguono vertiginosamente per ritrovarsi in un discorso compiuto, vero e spontaneo.

Nelle prossime settimane verranno resi noti i nomi degli altri ospiti e delle altre targhe che saranno assegnate durante la rassegna, i componenti della giuria specializzata e della giuria Premio Live e il programma completo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *